L’Ansia da prestazione sessuale può essere insidiosa e difficile da risolvere se non sai come fare. Vacillando tra alti e bassi, indecisione costante e tanta sofferenza psicologica, a volte anche fisica, essa può portare persino ad avere e vivere in malo modo una bruttissima paura del sesso.

Ansia da Prestazione Sessuale: Cosa Fare per Superarla

ansia da prestazione sessualeAnsia da prestazione sessuale: solitamente l’ansia viene vista con un forte legame agli aspetti psicologici. Potenzialmente possono poi ripercuotersi e sfociare in problemi fisici anche molto evidenti. Uno di questi problemi fisici si presenta con l’eiaculazione precoce, il che non fa altro che generare un nuovo e terribile trauma psicologico.

Sono diversi gli aspetti da esaminare e affrontare per risolvere l’ansia da prestazione sessuale, sia mentali che fisici. Entrambi gli aspetti sono fondamentali e importantissimi, affrontare e risolvere un solo aspetto alla volta può essere considerata un ottima soluzione.

Altra conseguenza da approfondire è l’erezione debole.

Pochi uomini affrontano iniziando dall’aspetto psicologico. Diciamo che per risolvere il problema è sempre più facile e pratico iniziare dall’aspetto fisico. Intanto il problema nel mentre che si cerca di vivere al meglio salta continuamente fuori con un ansia da prestazione sessuale, tale che mette in crisi continuamente tutti i tentativi di relazioni sessuali.

Esistono tanti metodi collaudati per affrontare e vincere l’aspetto psicologico. Esercizi che possono coinvolgere la coppia, con lo scambio di stimoli ma senza un approccio diretto. Evitando di fatto l’atto sessuale e la conseguente conclusione.

Ansia da Prestazione: Come Influisce nell’Eiaculazione

Il grosso problema nell’affrontare l’ansia da prestazione sessuale può diventare il volere ottenere l’eiaculazione o l’orgasmo ad ogni costo. Con la forte e reale possibilità di aggravare la situazione e ottenere l’esatto opposto. Aumentando invece che sminuire l’ansia da prestazione stessa. Il modo migliore per affrontare il tutto è iniziare a praticare il piacere e il divertimento all’interno della coppia. Con umorismo, senza avere troppo a cuore il prendere sul serio ogni attimo che si vive in intimità.

Sia l’eiaculazione che l’orgasmo non devono assolutamente essere visti come un obiettivo da raggiungere. Non sono una regola e non dobbiamo fare in modo che lo diventino. Sono qualcosa che fanno parte dell’eventuale piacere del rapporto e non un obbligo incessante.

Se poniamo la nostra attenzione sulla sola soddisfazione psicologica, insieme alla sensualità e al gioco dell’erotismo, è probabile che potrai constatare un notevole abbassamento dell’ansia da prestazione.

6 Semplici Consigli:

Tra i vari rimedi che puoi adottare per vincere l’ansia da prestazione sessuale, sicuramente troverai utili e preziosi i seguenti 6 consigli. Possono tranquillamente aiutare te e il tuo partner. A ridurre l’ansia ed avere così incontri intimi di gran lunga più piacevoli e pieni.

  1. Sii fiducioso con il tuo partner durante il rapporto. Entrambi avete bisogno di sicurezza nel vivere il momento piacevole. Il problema non è certamente dovuto alla vostra mancanza di suscitare nell’altro piacere e desiderio sessuale.
  2. Non interpretare il sesso come una prova di abilità. Non è una competizione. Utilizzare la parola “amore” invece che “sesso” può aiutare ad uscire da questa possibile visione. Il dare e ricevere piacere può essere vissuto in tanti modi diversi e non devono necessariamente essere identificati con l’erezione e l’atto fisico.
  3. Uno dei segreti è l’arte di saper fondere se stessi e l’altro in un armonia rilassante. Senza concentrarti esclusivamente sull’aspetto sessuale. Bensì su ogni attimo che può regalare godimento. Uno scambio infinito di stimoli. Approcciare con le tecniche di rilassamento come fosse un nuovo gioco, coinvolgendo sia te che il tuo partner. Con la respirazione profonda. Nell’insieme tutte queste cose sono un eccellente modo per iniziare a ridurre e annullare l’ansia da prestazione sessuale.

Da Notare che la Soluzione non Risiede Soltanto nell’Aspetto Fisico!!

  1. Tra i migliori rimedi c’è quello di esercitare la propria infinita fantasia. La fantasia e l’ironia aiutano ad allontanare qualsiasi tipo di ansia. Inoltre, rendere al meglio con le fantasie erotiche non è mancanza di amore verso il proprio partner.
  2. Non bisogna prendere e rendere il sesso una cosa seria. Come fosse un compito da svolgere con efficienza. Il sesso è tutt’altro che una cosa seria!! È importante usare tutte le forme di approccio a nostra disposizione. Come può essere un tocco leggero, tanti baci, infinite e ammalianti carezze. Sono tutte cose che possono tranquillamente dare piacere infinito, sciogliendo anche i più rigidi e spaventati. In questo modo allontaniamo per sempre da noi la possibilità di fallimento. Quella che in fondo è probabilmente la tua paura più grande e costante.
  3. Lasciare spazio durante il rapporto ad una buona dose di umorismo. E’ forse la chiave di miglior lettura per ogni cuore disposto ad ascoltarci. L’umorismo non è mai fuori luogo. Neanche in un rapporto con l’altro sesso. Fosse anche solo per finalità sessuali. Il sesso dovrebbe essere la miglior espressione dell’allegria e del gioco, intriso di comicità, visto che è così bello non dovrebbe essere altrimenti!! Goditi il sesso come fosse uno dei tanti giochi che ami fin dalla tua infanzia. Metti sempre più da parte il giudizio verso te stesso, non devi superare alcun esame. Non devi affrontare nessuna competizione. Solo in questo modo puoi facilmente e con certezza abbassare ed annullare l’ansia da prestazione sessuale.

Di seguito un breve video sull’ansia da prestazione sessuale:

 
Share This