Non credo sia un dato confortante saperlo visto che sono milioni le persone in tutto il mondo che hanno una prostatite cronica o acuta.

Forse può tranquillizzarti pensare che non sei solo, ma sapendo come la medicina ufficiale cura queste malattie potrebbe scoraggiarti nuovamente. La medicina naturale per fortuna ci viene incontro fornendo validi trattamenti e rimedi per guarire completamente da una prostatite.

E’ stato valutato che la prostatite nel mondo colpisca il 30-50% di maschi. Le statistiche europee mostrano invece che il 5-10% di uomini in età fertile ne soffrano o ne abbiano sofferto nella loro vita.

Il problema è che un vastissimo numero di persone che hanno avuto o che hanno i sintomi della prostatite non sanno di averla (o non se ne preoccupano) e quindi non risultano nelle statistiche mediche poiché non si presenteranno mai negli ambulatori e non faranno mai delle analisi per curarla.

La prostatite batterica acuta è quella meno frequente tra i quattro tipi ma è anche la più facile da diagnosticare e trattare efficacemente.  (Anche con terapie antibiotiche)

La prostatite cronica batterica è anch’essa abbastanza rara. Si tratta di una prostatite acuta che è stata trascurata, un’infiammazione alla ghiandola che ormai si è cronicizzata per la persistenza batterica sempre frequente nel tratto urinario.

La prostatite cronica abatterica invece è abbastanza comune ma si tratta della forma meno compresa. Dalla medicina allopatica tradizionale.

Anche se dalle analisi non risulta una evidente infiammazione causata da batteri gli andrologi spesso curano la prostatite cronica abatterica con terapia antibiotica. Ovviamente con scarsi risultati o addirittura con peggioramenti nello stato di salute globale del paziente.

Prima della scoperta degli antibiotici, il solo trattamento efficace impiegato dai dottori era quello di massaggiare la prostata che alleviava la maggior parte dei sintomi, ma non era di certo sufficiente per curare la prostata definitivamente.

L’avvento degli antibiotici ha condotto molti dottori a credere che quel massaggio non fosse più necessario.

La speranza di guarigione per ogni tipo di prostatite comunque non sta negli antibiotici che devono combattere infezioni e batteri sempre più resistenti ad essi, ma secondo la mia opinione sta nel riuscire a ricreare un equilibrio intestinale interno tale da non permettere la sopravvivenza di questi batteri naturalmente.

Ripristinando l’equilibrio batterico sano all’interno del nostro corpo i batteri “cattivi” e i parassiti non potrebbero sopravvivere e morirebbero.

Nel mio corso multimediale Prostata In Forma, oltre a mostrare una tecnica efficace e completamente naturale per rimuovere i parassiti dall’intestino spiego anche tutto quello che c’è da fare a livello dell’alimentazione per ricreare l’ambiente intestinale ideale.

Può volerci del tempo, ma dal mio punto di vista se sei giovane e di buona volontà puoi tranquillamente curare la prostata come ho fatto qualche anno fa.

Puoi iniziare scaricando il video gratuito sui 5 passi per curare la prostata e farti un’idea di cosa intendo per curare l’alimentazione. Clicca qui per scaricarlo Gratis:

Prostatite: Video Gratuito 5 passi per Curare la Prostata

Spero che ti sia di aiuto!

Un saluto sincero

Marco

 
Share This