Ma perché i muscoli del pavimento pelvico si indeboliscono?
I muscoli del pavimento pelvico possono essere indeboliti da:

• Alcuni interventi chirurgici alla prostata;
• sforzi continui per evacuare le feci, ovvero la stitichezza;
• continuo sollevamento di pesi;
• tosse cronica (ad esempio, tosse del fumatore o bronchite cronica e asma);
• obesità;
• mancanza di forma fisica.

Gli esercizi per il pavimento pelvico possono anche essere utili se abbinati ad un programma di
esercitazione della vescica mirante a migliorare il controllo della vescica nelle persone che
provano uno stimolo frequente di urinare (incontinenza da stimolo).

La prima cosa da fare è di individuare i muscoli da esercitare.
Sono tre i punti da seguire per individuarli:

1.Siediti o sdraiati comodamente con i muscoli delle cosce, delle natiche e dell’addome
rilassati.

2. Serra l’anello muscolare attorno all’ ano come se stessi cercando di controllare uno
stimolo di diarrea o flatulenza. Fallo rilassare. Effettua questo movimento diverse volte
finché sei sicuro che stai esercitando il muscolo giusto. Cerca di non stringere le natiche.

3. Quando fai la pipì, cerca di arrestare il flusso a metà, e poi avvialo di nuovo. Questo lo fai solo per imparare quali sono i muscoli giusti da usare e poi fallo non più di una volta la settimana per controllare i tuoi progressi, in quanto gli esercizi potrebbero interferire con il normale
svuotamento della vescica.

Share This