I rimedi per curare una prostatite possono essere molteplici. Probabilmente se stai leggendo queste righe hai già fatto la terapia prescritta dal tuo andrologo ma non sei soddisfatto o in alcuni casi potresti essere addirittura peggiorato. Gli antibiotici indeboliscono il sistema immunitario (che già è impegnato a risolvere il problema) e nella stragrande maggioranza dei casi non arrivano agli acini ghiandolari prostatici. I sintomi dunque ci sono ancora e stai cercando dei rimedi naturali per curare la prostatite. Sei nel posto giusto :-)!

La prostatite

Come probabilmente già sai la prostatite è un’infiammazione della prostata che può derivare da un’infezione batterica, da un abbassamento delle difese immunitarie o una riduzione delle funzioni muscolari della zona adiacente. La prostatite cronica è un insieme di condizioni che possono essere partite con una prostatite acuta non risolta associate ad uno stile di vita (anche alimentare) non propriamente adatto all’essere umano.

La prostatite abatterica invece presenta gli stessi sintomi di una prostatite batterica, ma dagli esami e dalle analisi non risulta nessun batterio presente. Questo tipo di prostatite (ma in realtà anche per la prostatite batterica) per la scienza medica attuale è ancora un mistero e non esistono cure allopatiche tradizionali in caso di risolvere la patologia.

Le Cause della Prostatite

Prima di passare all’argomento essenziale di questo articolo ci sono delle premesse da fare. La prostatite non arriva “per caso”, ma è il risultato di un insieme di cause che possono essere catalogate in queste aree:

  • Stile di vita e abitudini (fumo, alcol, caffè, droghe varie)
  • Stress (lo stress abbassa le difese immunitarie)
  • Eccessi sessuali (la perdita continua di liquido seminale abbassa le difese immunitarie)
  • Alimentazione (una dieta inadatta all’essere umano causa acidità cronica e favorisce terreno fertile per le infezioni)
  • Eventi traumatici (di qualsiasi natura, sentimentale familiare etc…)

Prima di prendere qualsiasi aiuto esterno è dunque importante analizzare ognuna di queste aree della nostra vita e tornare in armonia con noi stessi rivedendo gli errori che stiamo facendo e affrontando eventuali problemi emotivi irrisolti. Ne parlo approfonditamente nei miei corsi.

Qualora queste aree fossero a posto o in via di miglioramento possiamo comunque aiutare il processo di guarigione con alcuni rimedi naturali per la prostatite che hanno anni di storia nel supporto alla cura di questo problema.

prostatite rimedi naturali

Ecco dunque i migliori rimedi naturali per la prostatite:

Prostatite Rimedi Naturali

Antiparassitari

Ogni problema alla prostata deriva da problemi intestinali che si sono formati in vari anni di maltrattamenti (dovuti a poca consapevolezza o ignoranza) al proprio essere. E’ stato scoperto dalla dottoressa Clark, che in ogni problema intestinale sono presenti vari casi di parassitosi, ovvero presenza di parassiti. Da qui l’importanza di sistemare l’intestino con un buon protocollo antiparassitario. Molti sono i rimedi naturali che ci aiutano in questo caso: (aglio, tanaceto, timo etc..). La miglior forma di assunzione di queste sostanze è l’estratto secco che trovi sapientemente racchiuso in un prodotto che si chiama VermiVit. Puoi acquistare questo prodotto da un’azienda certificata che ha un alto standard di qualità e sicurezza.

Acquista qui il Vermivit

Mirtillo Nero e Rosso

Il mirtillo (in particolare rosso e nero) è una pianta molto utile per la prostata e in generale per le vie urinarie. Vari studi dimostrano che aiuta a prevenire i batteri dall’aderire alle pareti del tratto urinario. In particolare il mirtillo è risultato efficace nel trattamento di infezioni urinarie e prostatite batteriche che presentano il batterio E.Coli, ma è utile per ogni altro ceppo batterico.

L’estratto secco è anche in questo caso la miglior forma di assunzione di questa pianta che favorisce inoltre il microcircolo del sangue e quindi permette una miglior irrorazione delle vie urinarie e della prostata. Il prodotto MirtilVit è il prodotto migliore che conosco, ad estratto secco ad alta titolazione.

Acquista qui MirtilVit

Epilobioepilobio prostatite

L’Epilobio contiene vari ingredienti attivi, tra cui il beta-sitosterolo, campferolo, quercetina, e molti altri flavonoidi. In studi condotti presso il centro della salute della prostata di Vancouver, è stato scoperto che una bassa concentrazione di epilobio risulta attivo contro le infezioni della prostata. 

Attenzione però che esistono due tipi di epilobio. Assicurarsi dunque se comprato in erboristeria di prendere quello utile alla prostata. Qui puoi trovare la tintura madre della migliore qualità di estratto di epilobio:

Acquista la tintura madre di Epilobio

Radice di Ortica

L’ortica ha un’antica tradizione erboristica per quanto riguarda la cura naturale della prostata e del tratto urinario. In particolare si è scoperto che la radice di ortica può essere molto utile nei casi di ritenzione urinaria, ristagno in vescica e in generale in tutti i problemi di minzione (anche minzione frequente). La radice di ortica non riduce le dimensioni della prostata, ma aiuta nelle infezioni del tratto urinario e dona sollievo a chi ha vescica iperattiva, ipertrofia o prostatite.

Se hai problemi di pressione sanguigna o diabete e stai assumendo dei farmaci, non assumere la radice di ortica poiché potrebbe interferire con questi e crearti dei seri problemi. Se sei incerto consulta per favore un medico.

Acquista la tintura madre di radice di ortica

Conclusione

Ci sono molti altri rimedi naturali per la prostatite, ma quelli che ho elencato qui sopra sono quelli che mi sento più sicuro a consigliare poiché frutto di ricerche e sperimentazione. In aggiunta se ci sono sintomi specifici diversi è possibile assumere anche altri integratori, ma in ogni caso raccomando sempre una riabilitazione intestinale come spiego nel corso base seguita da una dieta anti-prostatite.

Se hai dubbi o domande in proposito per favore contattami in privato o lascia un commento a questo articolo.

Marco

 
Share This