Un po’ di umorismo nei momenti di sofferenza non guasta mai, soprattutto se si tratta di una canzone sulla prostata. In questo video Luca Elmi (attore, sceneggiatore e regista) si esibisce al suo cinquantesimo compleanno con una canzone dedicata alla ghiandola a tutti noi cara.

la canzone della prostata

Questa è solo un’immagine, scorri in basso per il video

La canzone è tutta in inglese, ma l’introduzione è stata girata in italiano, riproducendo il classico compleanno all’italiana con gli amici, che si trasforma nell’avvento musicale di un rito quasi tribale al raggiungimento dei 50 anni: la visita prostatica.

Girato al monumento dell’Arco della Pace di Milano il video è stato realizzato grazie alla coreografa Gillian Bruce e alla musica di Marcello di Toffoli che accompagna il video ben fatto di 20 ballerini professionisti.

Il testo della canzone, scritto dall’attore romano, è piuttosto semplice, ma c’è forse un messaggio di “speranza” che non è riferito alla guarigione, ma alla possibilità che ci sia altro nella vita oltre ai problemi e alla sofferenza che la prostata da.

Il video della canzone della prostata:

A riguardo condivido pienamente l’aggiunta ironica in un processo di sofferenza, questo aiuta a vedere il dolore come qualcosa di passeggero, parte della sceneggiatura di un film (la nostra vita) di cui noi siamo gli spettatori. Se però oltre a spettatore vuoi anche provare a cambiare la trama e trasformare la canzone della prostata in “la canzone del benessere” iscriviti al video corso gratuito che trovi qui a lato!

E se ti è piaciuto, condividi questo articolo!

 
Share This